Che diamine sta succedendo ad Instagram? In particolar modo all’algoritmo di Instagram?

In questa guida, analizzeremo lo stato dell’algoritmo di Instagram. Ci immergeremo anche in alcune strategie per assicurarti di massimizzare la tua portata organica mentre l’algoritmo continua ad evolversi.

Come è cambiato l’algoritmo di Instagram nel 2019?

Per comprendere meglio l’attuale algoritmo di Instagram, torniamo indietro nel tempo.

Nel 2016, Instagram ha annunciato che il feed degli utenti avrebbe dato la priorità “ai momenti che ti interessano”.

Nel gennaio 2019, Instagram ha riconosciuto la crescente preoccupazione degli utenti per il loro algoritmo.

In particolare, Instagram ha dichiarato che ciò che appare per primo nel feed è principalmente basato sulla tua attività.

Questa spiegazione ha lasciato molte domande su come massimizzare il coinvolgimento.

La risposta? Elaborare una strategia di contenuto che dia all’algoritmo di Instagram esattamente quello che vuole.

7 strategie per “vincere” l’algoritmo di Instagram

Sulla base di ciò che sappiamo su come funziona l’algoritmo di Instagram è possibile aumentare la portata e il coinvolgimento.

1. Aumenta la qualità dei tuoi contenuti

Secondo Instagram, il posizionamento nel feed dei tuoi follower va di pari passo con la creazione di “buoni contenuti”. Contenuti che trasmettono un’emozione.

INFORMAZIONE – UTILITÀ – INTRATTENIMENTO

Prendi in considerazione questi 3 punti quando crei i tuoi contenuti.

PS: ci sono tonnellate di app come VSCO o Lightroom che possono aiutarti a rendere più emozionali le tue foto.

View this post on Instagram

Ultimamente sono stato incasinato tra consulenze e lavoro, la cosa bella è che non sono vincolato a stare dietro una scrivania d’ufficio, ma questo è un altro discorso. ⠀ Detto questo, qualche giorno fa sono stato a Tivoli – la mia città natale – per lavoro è una volta libero ne ho approfittato per scattare qualche foto, questa è una di quelle. ⠀ Recentemente sto dedicando tempo a questo mio “hobby” anche perché avevo finito le foto da pubblicare su Instagram. ⠀ Cerco sempre di creare un database di contenuti da utilizzare ma tra impegni ed cose vari ero rimasto a secco. ⠀ ❓Voi come gestite i vostri contenuti? Vi riducete all’ultimo o anche voi avete un database? #albertomastrogiacomo #facciocosesuinternet #tivoli #tibur #villadeste #villagregoriana #villaadriana #ig_tivoli #instagramtips #scattirubati📷 #panorama_photo #fotografando #fotografia_italiana #girovagando

A post shared by ALBERTO MASTROGIACOMO (@albertomastrogiacomo) on

2. Continuare a pubblicare storie coerenti

Le storie sono il contenuto più popolare della piattaforma, superando i 500 milioni di utenti giornalieri.

Feed o storie? La mia risposta: “Perché non entrambi?”

Le storie offrono un modo autentico e veloce per coinvolgere e comunicare con il tuo pubblico, ti offrono la possibilità di essere sempre presente sul feed dei tuoi follower.

Cosa positiva in termini di coinvolgimento dal momento che i tuoi follower saranno costantemente incoraggiati a controllare i tuoi contenuti.

3. Pubblica contenuti video

Instagram non dice che il contenuto video abbia maggiore visibilità rispetto al contenuto fotografico.

Ciò potrebbe portarci a credere che siano trattati allo stesso modo, ma bisogna approfondire il motivo per cui il contenuto video merita la tua attenzione.

Se stiamo seguendo la logica che sta dietro l’algoritmo di Instagram, vogliamo che i nostri follower trascorrano più tempo possibile ad interagire con noi. La piattaforma di Instagram ha spinto forte i video ultimamente attraverso storie e IGTV. In effetti, Instagram ha appena annunciato che i contenuti di IGTV inizieranno a comparire nel feed piuttosto che essere limitati a IGTV stesso.

4. Vai live più spesso

Un consiglio veloce, ma sicuramente degno di nota.

Le Instagram Live generano notifiche ai tuoi follower, inoltre le troveranno anche nei feed delle storie.

Oltre a portarti un vantaggio in termini di crescita.

5. Crea caption più avvincenti

L’algoritmo di Instagram da la priorità al coinvolgimento e questo lo abbiamo capito.

Ciò significa che qualsiasi forma di interazione con i nostri post sono una “valuta” preziosa.

Riceverle è anche “facile” dal momento che puoi chiedere ai tuoi follower di lasciare un commento, condivisione e così via.

Le caption dovrebbero terminare sempre con una call-to-action (chiamata all’azione). Ad esempio il taggare un amico tra i commenti o lasciare domande per ricevere una risposta, sono un ottimo modo per coinvolgere.

6. Sfrutta la potenza degli hashtag

Più visibilità hanno i tuoi post, meglio è.

Gli hashtag possono aiutare ad attirare visibilità.

Testando l’uso degli hashtag, ho scoperto che 9/10 era il “numero magico”, anche se c’è ancora chi ne utilizza più di 15 continuando a riscontrare un ottimo coinvolgimento.

7. Pubblica nelle ore di punta

Forse il modo più semplice per vincere l’algoritmo di Instagram è pubblicare nelle ore di punta.

La pubblicazione nelle ore di punta non incoraggia necessariamente un’ondata di attività ma farlo è certamente meglio che postare quando il tuo pubblico dorme.

Ognuno di noi ha degli orari di pubblicazione diversi e questi dipendono dal tuo pubblico. Per trovare gli orari migliori per il tuo profilo puoi utilizzare gli insight di Instagram.

Sei pronto per affrontare il nuovo algoritmo di Instagram?

PS: l’algoritmo di Instagram non deve essere un grande punto interrogativo.

Hai notato un calo del coinvolgimento a causa del nuovo algoritmo di Instagram? Cosa pensi di fare al riguardo? Fammi sapere nei commenti qui sotto.

Un saluto,

Alberto.

Iscriviti alla mia newsletter.

Compilando i dati acconsenti alla Privacy Policy di albertomastrogiacomo.net