profilo Instagram aziendale

I vantaggi di un profilo Instagram aziendale.

Instagram ti da la possibilità di trasformare il tuo account in un profilo Instagram aziendale.

Ma quali sono i vantaggi di un account aziendale?

Come passare ad un profilo Instagram aziendale.

Per avviare la procedura devi accedere al tuo account e cliccare sul bottone dove è raffigurato l’ingranaggio così da entrare nelle impostazioni dedicate al tuo profilo Instagram.

Icona impostazioni

Successivamente scorrere in fondo fino a quando non trovi “Passa ad un profilo aziendale” cliccare ed iniziare la procedura, ti verranno spiegati i vantaggi che otterrai passando ad un profilo Instagram aziendale, clicca su “Continua” per proseguire.

Info account aziendale
Ora dovrai scegliere la pagina Facebook al quale collegare il tuo profilo, se non disponi di una pagina dovrai crearla e successivamente collegarla.

Collegata la pagina vi darà la possibilità di inserire E-mail, numero telefonico ed indirizzo fatto ciò ti basterà cliccare su “Fine” per completare la procedura, avrai ufficialmente creato il tuo profilo Instagram aziendale.

3 vantaggi di un profilo Instagram aziendale

CONTATTO

Prima che venissero implementati i profili aziendali l’unico modo per contattare un’azienda o un freelance era tramite il link al suo sito web.

Ora invece una volta completata la procedura per passare ad un profilo Instagram aziendale ed inserito i dati richiesti nell’ultimo passaggio l’utente avrà la possibilità di contattarti tramite i bottoni che si sono andati a creare, “Invia e-mail”, “Indicazioni stradali” e “Chiama”, in questo caso potrai scegliere anche “Messaggio”, inoltre andando in “Modifica profilo” ed “Opzioni di contatto” avrai la possibilità di inserire un ulteriore pulsante di call to action.

INSIGHT

Potrai accedere agli analytics di Instagram facendo click sull’icona “Insight” che troverai in alto a destra, al suo interno ci saranno tutte le info riguardanti il tuo profilo.

Icona Insight

Nella prima parte ci saranno il numero di follower ed il numero di post con dei dati che ti indicherà quanti nuovi follower o post hai generato negli ultimi 7 giorni.

Successivamente troverai gli analytics su impression, copertura, visualizzazioni del profilo, clic sul sito web e il numero dei clic sulle call to action inserite (e-mail, telefono, indicazioni stradali).

Ora invece tocca ai follower, in questa sezione infatti troverai gli analytics sui tuoi follower.

Genere. Troverai una grafico a torta che restituisce la % dei tuoi follower in base al numero di uomini e donne presenti sul tuo profilo.

Fascia d’età. Troverai un grafico a barre che restituisce sempre la % dei tuoi follower in questo caso basta sulla loro età che varia dai 13 ai 65+, divisa anche per genere.

Luoghi più popolari. Troverai anche in questo caso un grafico a barre che restituisce la % dei tuoi follower basata sulla loro provenienza, divisa per città e paese.

Follower. In questa ultima sezione invece troverai sempre un grafico a barre che non restituisce una % ma orari e giorni in cui i tuoi follower sono più attivi.

Insight Follower

La sezione “Follower” è seguita dalla sezione “Post” qui troverai tutti i tuoi contenuti pubblicati nell’ultimo anno ed ordinati per impression.

Dopo i post non possono non esserci le storie, questa sezione è molto simile alla precedente infatti troverai le impression delle storie pubblicate negli ultimi 14 giorni.

E per finire c’è la sezione “Promozioni” al suo interno troverai tutte Instagram ads che hai lanciato ed i loro risultati.

Inoltre sotto ogni tua foto troverai i “dati statistici” divisi in like sul post, commenti, salvataggi, azioni, account raggiunti, il numero di follower ottenuti dalla foto, copertura ed impression.

INSTAGRAM ADS E TAB SHOPPING

Gli ultimi vantaggi di un profilo Instagram aziendale sono la possibilità di creare campagne pubblicitarie ed inserire il tab shopping.

Creare Instagram Ads è molto semplice basta andare sul post che decidi di sponsorizzare e cliccare su “Promuovi”, successivamente dovrai decidere l’obiettivo della tua campagna, visite sul profilo, traffico sul sito web o visualizzazione della promozione.

Deciso l’obiettivo della campagna dovrai decidere il pubblico da andare a colpire, potrai scegliere tra automatico, Instagram colpirà persone simili ai tuoi follower, locale, dovrai selezionare un luogo da colpire, manuale, andrai a creare il tuo pubblico scegliendo tra luoghi, interessi ed età e genere.

Una volta impostato l’obiettivo della campagna non ti rimarrà che decidere budget e durata, potrai spendere un massimo di 1.000€ al giorno per 30 giorni.

Da poco Instagram è diventata una piattaforma di marketing a tutti gli effetti, tramite Instagram infatti sarà possibile vendere i propri prodotti inserendo il tab shopping sul tuo profilo avrai così la possibilità di inserire una call to action sulla tua foto con il prezzo del prodotto presente sulla foto stessa.

Inoltre ricorda che Instagram ti permette di realizzare le tue passioni, quindi se hai una passione e ti piacerebbe crearne un business leggi l’articolo precedente.

Un saluto,

Alberto.

PS: Ti interessa il mondo digital e vuoi scoprire tutte le strategie per avviare il tuo business online??

Seguimi e segui le mi storie su Instagram @albertomastrogiacomo

Invito dedicato a chi legge albertomastrogiacomo.net

Entra gratuitamente in InstaStrategy

InstaStrategy è la community dedicata al mondo di Instagram, al suo interno troverai esperti con cui confrontarti.